kalimah.top
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

mark the red – fillory كلمات اغاني

Loading...

[strofa 1/mtr]
se immagini e puoi
immagina noi
distesi su un letto di lacrime a guardarci e poi
baci freddi
cuori caldi
amori veri
sorrisi falsi
sguardi profondi
abbracci grandi
troppi ricordi
troppi sbagli
siamo cresciuti e siamo cambiati
ci siamo odiati e ci siamo amati
ci siam fatti male con canti pacati
fino ad adesso ci siamo ignorati
come nulla fosse
colpi di tosse
i tuoi occhi verdi
i miei tutti rossi
perché pecco
di beni ortodossi
sono un re
con sudditi scossi
e la tua pelle
fredda come il ghiaccio
ti scioglievi in un solo abbraccio
quando eri triste
facevo il pagliaccio
perché sorridevi
ed ero soddisfatto
dio quanto mi manca
quanto mi manchi
i tuoi difetti
ed anche i tuoi sguardi
i tuoi sorrisi
ed anche i tuoi pianti
i tuoi baci
ed anche noi stanchi
di fare gli scemi e di fare i santi
di fare scelte di fare salti
volevo la pace a piedi scalzi
dentro l’oceano dei nostri rimpianti
ti avrei portata anche lontano
a farti capire quanto ti amo
a farti vedere che cosa siamo
e a farti tornare porgendo una mano

[bridge]
sono in camera che vomito versi
come un poeta con gli animi inversi
come un lettore con gli occhiali persi
come i narcisi senza se stessi

rit
sono a fillory vieni ti aspetto
cambiamo mondo? non è perfetto
lontano da tutto , lontano da questo
lontano dal peggio lontano da questo
dimmi “ti amo” e fanculo il resto

[strofa 2/marianø]
vedo il tuo sguardo
mentre guardi un altro
ti ho rubato il cuore chiamami ladro
ma ho perso te ora chiamami b-st-rdo
non so più cosa fare
non so più che scuse inventare
che cosa fa più male
non lo so piu nemmeno io
mi il tuo cuore non è più il mio
immagino la tua figura nuda su di me
con le tue tante facce facevamo di sicuro una cosa a tre
e rimani in silenlzio
che sai che il tuo sguardo sballa come l’-ssenzio
è inutile mascherare l’-ssedio che ho al mio interno
fingo che sia un paradiso ma dentro baby lo sai, che mariano ha l’inferno
e rimango zitto semplicemente
perché se dico non ti amo so che il mio cuore mente ma chi ha ment-to qua sei stata tu
sognavamo una vita adesso ho solo incubi perché non ci sei più
e aspettare il tuo ti amo è solo un sogno lontano
mi hai stretto il cuore quando a lui hai stretto la mano

[bridge]
sono in camera che vomito versi
come un poeta con gli animi inversi
come un lettore con gli occhiali persi
come i narcisi senza se stessi

rit
sono a fillory vieni ti aspetto
cambiamo mondo? non è perfetto
lontano da tutto , lontano da questo
lontano dal peggio lontano da questo
dimmi “ti amo” e fanculo il resto