kalimah.top
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

hegokid – dal lato del finestrino كلمات اغاني

Loading...

stanotte fa freddo e c’è vento
la cerniera della giubbotto chiusa fino al mento
scarto un nuovo pacchetto e l’accendo
scelgo la risposta sbagliata e l’accendo
tanto ‘sta vita non è un quiz a premi
scrivo così resto qui anche dopo i crisantemi
faccio sempre l’opposto di quel che si deve
in mezzo a voi che fate i presi bene, tutti presi bene
passi falsi ormai non posso farne
sfilo su un tappeto di problemi rosso sangue
voi che sognate ancora e state in coda per la fama
conservate ogni mia frase che è una perla rara
di merda ne ho mangiata ormai ci ho fatto gli anticorpi
lo faccio per i cani sciolti non per cani e porci
‘sto tentando di levarmi questi panni sporchi
ti sta crollando il mondo addosso neanche te ne accorgi
per quelli come me bisogna farsi forti
se penso a tutte le battaglie perse gli anni scorsi
questa è la fame con cui son cresciuto
non metti un campione di judo contro una tigre a digiuno
rit:
non ci sono orari sul tabellone
non c’è nemmeno scritta la destin_z_one
sul streno che incontro al mio destino, sto
seduto dal lato del finestrino
però nella valigia ho 300 canzoni
da riempire tutto il giorno, tutti i giorni
però nella valigia ho 300 canzoni
da riempire tutto il giorno, tutti i giorni

ho imparato più dai dischi che dai libri
ricordo quei pomeriggi ascoltavo “verso altri lidi”
e mi isolavo da tutto e da tutti davanti allo stereo
tasto play e il cervello se ne andava in modalità aereo
per questa musica ho passato mille notti insonni
il suo valore non lo puoi quantificare in soldi
per chi ce li ha la verità diventa un opinione
gonfiano l’ego come sotto cortisone
se nelle cuffie hai me e non altri ringrazia il signore
da qui ad essere un uomo migliore c’è solo un milione
i tuoi proiettili di invidia non mi han mai colpito
fingo di essere un supereroe michael keaton
sai quanti sacrifici ho fatto
tu perché non provi
metterci passione non significa farlo no profit
il prezzo che ho pagato è piú di ciò che avevo in tasca
per mandar giù i fantasmi del passato come pacman
vorrei la calma di siddharta
e la cerco facendo ballar la penna su una pista di fogli di carta
se la fortuna non mi bacia ci provo con l’altra
non partecipo alla gara del salto con l’hashtag
rit:
non ci sono orari sul tabellone
non c’è nemmeno scritta la destin_z_one
sul streno che incontro al mio destino, sto
seduto dal lato del finestrino
però nella valigia ho 300 canzoni
da riempire tutto il giorno, tutti i giorni
però nella valigia ho 300 canzoni
da riempire tutto il giorno, tutti i giorni