kalimah.top
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

bruno bug – sol fa diesis كلمات اغاني

Loading...

[testo di “sol fa diesis”]

[strofa 1: bruno bug]
attorno troppi weak
f_g gonfi platinette
0 palle e due tettoni che
muovono placche tettoniche
le tue condizioni economiche
oggi ricco domani povero
dipende da che vogliono i tuoi followers
veri come l’inflazione per sti “non ho soldi”
sti trimoni valgon poco perché ce ne sono troppi
ti lasci battere come tua mamma
un bimbo gracile contro tatanka
ti faccio facile come la barba (ah)
e non lo calcolo sto repper checca
sei un problema del mio caf come il 730
vuoi farmi brutto tipo
vai vai tanto è apposto
ti rido in faccia mentre tu mi stai
sbraitando addosso (ah)
flussi che neanche nettuno
track te le buco
non è un diss ma per te le barre che chiudo
sono proiettili caldi nel culo
ti credi l’attacco dei giganti
ma sei l’attacco del empoli under 21
[strofa 2: dono]
solo parlando in dialetto
puoi fare detto stretto
sogno troppo in grande
per un cassetto che mi sta già stretto
quaggiù c’è un afa da far freddo
piena estate nelle yard
a volto coperto,nuovi maometto
per prenderlo sul becco
c’hai problemi di salute
sei il nuovo tony sosa
e non c’hai manco i peli al p_b_
la droga uccide con le ricadute
due anni fa facevi rap
ora dai consigli di criptovalute
avessi metà dei tuoi agganci sarei considerato
ma pago il caro prezzo di chi non si è mai piegato
un pallone gonfiato
ha 10 aghi puntati addosso
ti rido in faccia
mentre tu mi stai trappando addosso
ci vado in perdita se rubo gli orologi finiti
a tutti quanti questi rapper nuovi ricchi
vero antieroe per sti nuovi bimbi
la tua troia vuole collane di perle
la mia collane di libri
[strofa 3: gentle t]
vi preferivo ai tempi di “entro con la rima”
devo trattarvi come cani prendo la pallina
questi mi vogliono parlare di palazzi
ma a 30 anni ancora
manco sanno alzarsi presto la mattina
metto rappers in fila come alle poste
vi siete bucati forse
vi sorpasso impennando
su un ducati monster
il personaggio che sul palco
osannate alla domanda “ci siete o ci fate?”
mi dà risposte
io se mi gira scrivo, mi registro e faccio beats
di tanto in tanto mi chiedo cosa ci faccio qui
che già immagino ste braccia tolte al giardinaggio
a maggio in studio stanno progettando
un’altra summer hit
dovrei dire “povera italia!”
ma in realtà cazzi loro
io porto le rime buone in italia
dietro al micro competizione zero
l’unico rapper vero
senti gran turismo e come mitraglia