kalimah.top
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

att(xx) – bouquet كلمات اغاني

Loading...

vorrei partire ma non posso, il biglietto costa troppo
e ho svuotato il portafoglio per prenderti un regalo
ed ho dato forse troppo ad un mondo che non voglio
pagherei a caro costo un biglietto per
urano
ma solo se ti prendi il biglietto con me
sono sicuro che saresti felice con me
non dare retta a chi ti dice che siamo troppo diversi ed abbiamo
troppi difetti, io vado
contro di tutti con te

babe, so quanto sono sbagliato
ma babe, legami vestiti e fiato
e babe, per questo cuore spezzato
ci sarà sempre un tuo pezzo che manca
e ora la gente parla parla, ma io non sento nada
sei una canzone bella e triste che non è intonata
mi manchi come in pieno autunno manca la sbronzata
di mezza estate coi fratelli in mezzo ad una strada
e non so più dove ti trovi, se solo nei miei ricordi
oppure pure là fuori sapremo poi riconoscerci
e sai che cogli una rosa soltanto in mezzo ai rovi
e solo se sei disposto a farti sanguinare i polsi
le spine fanno male, è vero, ma vale la pena
di avere tagli alle mani per farti un bouquet stupendo
cazzo, meglio mille volte un giorno da falena
che mille giorni da mosca che fa dove vola il vento, ehi

e quando scrivo penso sempre a quanto odio provo
mi guardo dentro e non capisco più che cosa sono
se la persona buia e triste che ti mostro adesso
vorrei dipingermi in un testo, ma non mi conosco
e non è facile mai mostrare fragilità
vorrei scappare dai guai, ma…

stacco la spina alle 2:12
quando la luna cala e restano solo i lampioni
a farmi luce in mezzo ai mostri qui
quando non c′è più luce siamo in fondo tutti soli
e vorrei morire spensierato, di botto senza drammi
far pace coi fantasmi dentro i tuoi occhi blu
nei mie ultimi istanti so già cosa aspettarmi
una pioggia di rimpianti che non nuocerà più

tanto sappiamo entrambi quanto si faccia presto
a perdersi in un sogno, a prendersi in un gesto
a credere alle stelle pur di vederci un segno
che giusto andare verso quel che vogliam di più
giuro mi vorrei amare, ma quanto fa male
tuffarsi in un mare che un fondo non ha
guiderò la nave per rotte stregate
riuscirò a trovare quello che non va

ora che ci credo alle stelle lì in cielo
o meglio ci spero e paura non fa
per vivere ancora un momento davvero
ci vediamo presto, ciao